Buco da 500mila euro all'Ente Manifestazioni Pescaresi?

Il M5S attacca:“Da 564 giorni chiediamo i documenti dell’Ente per fare chiarezza, tra l’inerzia del sindaco ed il silenzio del cda”

Buco da 500mila euro all'Ente Manifestazioni Pescaresi?

PESCARA: IL M5S ATTACCA SUL BUCO FINANZIARIO DI 500 MILA EURO DELL’ENTE MANIFESTAZIONI. Un focus in commissione vigilanza, un’interrogazione comunale e la richiesta del coinvolgimento di tutti gli enti preposti al controllo amministrativo-contabile, alla trasparenza ed alla prevenzione della corruzione. Sono queste le azioni che il M5S Pescara dichiara di intraprendere per "fare le pulci" sull’Ente Manifestazioni Pescaresi, la cui situazione finanziaria - stando a quanto riportato dai grillini - rivelerebbe un buco di 500 mila euro. "Ad ottobre - scrivono nella nota - ci siamo recati persino direttamente all'Ente Manifestazioni richiedendo incontri ufficiali e chiarificatori. Siamo sconcertati da tutti questi avvenimenti". Nel mirino dei consiglieri chiaramente il bilancio, spese viaggi, biglietti omaggio, contratti artisti. "Abbiamo presentato - spiegano i grillini - due diffide al Sindaco Alessandrini per la consegna della documentazione completa". I consiglieri 5 stelle inoltre si sono rivolti anche al Difensore Civico regionale che ha confermato la legittimità della richiesta avanzata dal M5S. Insomma, a poche settimane dall'inzio delle attività estive dell'Ente Manifestazioni Pescaresi scoppia anche questa grana per  il sindaco Alessandrini e la Città di Pescara.

Redazione Independent

 

lunedì 16 maggio 2016, 09:42

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
ente manifestazioni pescaresi
bilancio
buco
conti
sindaco
documenti
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?