Brevi dalla cronaca nera

A Silvi uno spacciatore va in cella. A Giulianova una nomade finisce in carcere e un rom denunciato per guida senza patente

Brevi dalla cronaca nera

SILVI MARINA. BLITZ ANTIDROGA. Nei giorni scorsi i Carabinieri di Silvi Marina, a seguito di mirati servizi, hanno arrestato C.R. 48 anni, residente a Silvi, in quanto sorpreso a spacciare una dose di cocaina ad un tossicodipendente del posto. Nella perquisizione domiciliare è spuntato fuori materiale idoneo al confezionamento della droga. Dopo le opportune formalità lo stesso è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari. Il giudice, poi, ha disposto la misura cautelare in carcere in attesa del rito abbreviato previsto per il 23 novembre 2012.

NOMADE FINISCE IN CARCERE. Sempre nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Giulianova hanno tratto in arresto la nomade Marilena Di Giorgio, 44 anni di Giulianova perché destinataria di un Ordine di Carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Macerata per numerosi furti e truffe perpetrati nei mesi addietro. La donna ristretta nel carcere di Teramo dovrà scontare 3 anni e 3 mesi di reclusione.

ROM SENZA PATENTE DENUNCIATO. I Carabinieri, a seguito di controlli alla circolazione stradale, nella settimana appena trascorsa, per ben due volte hanno denunciato a piede libero D.R. A. 31 anni di Giulianova, di etnia rom, in quanto sorpreso a bordo di due diversi veicoli sprovvisto della prescritta patente di guida perché mai conseguita.  I mezzi, sottoposti a sequestro, sono stati tolti dalla disponibilità materiale del pregiudicato.

Redazione Independent

lunedì 22 ottobre 2012, 14:04

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cronaca
di giorgio marilena
senza patente
cocaina
spaccio
notizie
silvi
giulianova
Cerca nel sito

Identity