Brescia-Pescara 3-0 Ivo Iaconi fa il cappotto a Serse Cosmi

Un Pescara così brutto non si vedeva dai tempi di Marino. Incredibilmente la classifica sorride ancora ai biancazzurri

Brescia-Pescara 3-0 Ivo Iaconi fa il cappotto a Serse Cosmi

PESCARA INGUARDABILE. RAGUSA E' L'OMBRA DEL CAMPIONE CHE AMMIRAVAMO. Un Pescara talmente brutto da assomigliare nettamente a quello del peggior Marino. Questa è la massima critica che possiamo fare a mister Cosmi che, anche se menomato in difesa, sembra aver preparato male la gara del Rigamonti. Partita drammaticamente brutta da parte degli abruzzesi che hanno fatto fare una gran bella figura ai ragazzi di mister Iaconi che hanno dato il meglio per tirar fuori dalle acque salmastre i lombardi. Non una nota positiva tra i pescaresi che non sono mai stati in partita, anche sullo 0-0. Basti pensare che anche Sodinha, tecnico sì, ma obeso anche, è riuscito sempre ad avere la meglio sui biancazzurri nel corpo a corpo e nel dribbling. Match da dimenticare al più presto perché gli incubi solitamente devono cercare di essere messi da parte il più velocemente possibile. E la partita del Pescara di oggi è stata un vero incubo. La classifica è sempre quella e questa è la fortuna dei biancazzurri che stanno incredibilmente tenendo a distanza l'ingresso nella zona play off come se fosse offensivo riuscire a rientrare in gioco. Tra una settimana all'Adriatico arriva il Cittadella che oggi ha superato il Siena.

TABELLINO: BRESCIA 3 PESCARA 0

Reti: 23'st rig. Caracciolo, 34'st Di Cesare, 39'st Valotti

Brescia: Arcari, Paci, Budel, Di Cesare, Zambelli, Finazzi, Olivera, Grossi (18'st Scaglia), N'Tow, Corvia (8'st Caracciolo), Sodinha (29'st Valotti). In panchina: Minelli, Coletti, Lasik, Mandorlini, Freddi, Antonio. All. Iaconi

Pescara: Belardi (38' Svedkauskas), Bocchetti, Cosic, Zauri, Balzano, Brugman, Zuparic, Ragusa, Mascara (27'st Maniero), Sforzini, Caprari (21'st Politano). In panchina: Cutolo, Rizzo, Nielsen, Di Francesco, Bovo, Karkalis. All. Cosmi

Ammoniti: Mascara, N'Tow, Sforzini

Arbitro: Gavillucci di Latina. Assistenti: Ciancaleoni e Marinelli

DIRETTA WEB

48'st Doppia occasione per il Brescia: Caracciolo costringe Svedkauskas alla respinta, poi la palla a Valotti che incoccia la traversa

46'st Ancora Brugman dalla distanza, ma Arcari è pronto a dire di no

41'st Brugman impegna Arcari su punizione dal limite

39'st Terzo gol del Brescia con Valotti che in diagonale supera Svedkauskas. Pescara imbarazzante

34'st Raddoppio del Brescia. Conclusione pazzesca di Di Cesare che fa secco Svedkauskas con un gran tiro dai 25 metri. Pescara a terra

23'st Dal dischetto non sbaglia Caracciolo. Brescia in vantaggio

22'st Rigore per il Brescia: fallo di Ragusa su Caracciolo

9'st Caracciolo appena entrato semina il panico in area adriatica, tira a giro ma la palla sbatte sul petto di Zauri. Il Brescia vuole il rigore, ma l'arbitro fa giustamente proseguire

6'st Gran palla di Sodinha per Grossi che stoppa bene di petto il pallone e poi scarica un tiro che passa altissimo sulla traversa di Belardi

1'st Iniziata la gara. Nessuna sostituzione

44' Corvia sporca i guanti di Svedkauskas per la prima volta: difficile parata dell'ex Roma sul diagonale dell'attaccante del Brescia

39' Tiro della disperazione dai 35 metri da parte di Caprari: palla larghissima

38' Cambio nel Pescara: esce il portiere Belardi per infortunio ed entra Svedkauskas

30' Combinazione Caprari-Sforzini con quest'ultimo che da posizione angolata prova il diagonale, ma il pallone batte sull'esterno della rete di Arcari

25' Palla gol per il Brescia che fa paura con Olivera su punizione, ma Belardi devia bene la sfera, poi la palla viene crossata al centro per la testa di Paci ma la conclusione è altissima

20' Gara bruttissima, da fine campionato. Il Pescara non riesce ancora ad imbastire un'azione degna di questo nome. Il Brescia è talmente lento da poter essere tranquillamente arginato da questo Pescara

9' Tiro velleitario di Ragusa dai 30 metri: ne esce un rasoterra che viene bloccato a terra da Arcari

7' Occasione per il Pescara grazie a un cross lungo di Ragusa dalla trequarti che costringe Arcari alla deviazione in angolo

1' Iniziata la partita

Fernando Errichi

sabato 05 aprile 2014, 14:45

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
brescia
iaconi
cosmi
ragusa
brugman
sforzini
Cerca nel sito