Bper Lanciano cade sul parquet amico contro Francavilla

Basket. Contro i pugliesi finisce 62 a 70. Coach Salvemini si lamenta: «Approccio sbagliato»

Bper Lanciano cade sul parquet amico contro Francavilla

LANCIANO CADE SUL PARQUET AMICO CONTRO FRANCAVILLA. La Bper Lanciano esce sconfitta dal match che metteva in palio il terzo posto in classifica. A passare sul parquet frentano è un gagliardo manipolo di ragazzini, guidato da coach Davide Olive, il Francavilla Fontana tutto dinamicità e pressing che ha messo in seria difficoltà quest'oggi gli uomini di coach Salvemini.

LA GARA. Con Martelli non al meglio, a causa dei postumi di un infortunio alla caviglia patito ad Agropoli, la Bper stenta subito a trovare la via del canestro. Fatta eccezione per J.J. De Vincenzo, che in fase offensiva è l'anima dei gialloblù stasera e che nel solo primo quarto mette a referto 11 punti, la Bper trova sempre il ferro a rintuzzare tutti gli attacchi. Castelluccia con un canestro a fil di sirena segna i punti che valgono il 13 a 18 di prima frazione. Nel secondo quarto i pugliesi ingranano la quinta e scappano sul +10 quando Hildalgo in penetrazione va a segno a 4 minuti dal riposo. Urge un cambio di marcia anche per gli uomini di Salvemini e infatti Martelli e Polonara riavvicinano i frentani. (27-32). 

LA RIPRESA. Alla ripresa delle ostilità Polonara mette a segno due canestri di fila e Lanciano arriva a toccare il-1 (31-32), ma si tratta di un fuoco di paglia, perchè Medizza e D'Agnello tengono sempre avanti gli ospiti. Una tripla di Martelli nel finale porta Lanciano sul 45 a 47. Ci si attende l'allungo decisivo del Lanciano nell'ultimo periodo, ma Francavilla ha energie inesauribili per attuare un pressing costante che mette Lanciano alle corde. Il resto lo fanno Battaglia e D'Agnello con conclusioni micidiali dall'arco. Quando a 2 minuti dalla fine Castelluccia esce per 5 falli la frittata è ormai fatta e gli ospiti amministrano fino al 62 a 70 finale.

SALVEMINI: «APPROCCIO SBAGLIATO». Coach Salvemini a fine partita recrimina per un approccio sbagliato alla contesa da parte dei nostri, tuttavia la classifica non è deficitaria e la sconfitta di stasera a cospetto di una squadra ben organizzata e pimpante non deve far dimenticare quanto di buono il Lanciano ha messo in mostra finora. Domenica prossima i frentani saranno di scena a Bernalda, per un altro turno molto impegnativo, prima della sosta natalizia.

TABELLINO.

BPER LANCIANO: Grosso 10, De Vincenzo 19, Martelli 7, Castelluccia 8, Polonara 11, Ucci 6, Di Marco 0, Bomba 0, Muffa 0, Di Matteo n.e.  Coach: Giorgio Salvemini
SOAVEGEL FRANCAVILLA FONTANA: Di Marco 8, D'Agnello 21, Coluzzi 8, Hidalgo 8, Medizza 11, Battaglia 11, Dalovic 3, Di Punzio n.e. Vitale n.e. Urso n.e. Coach: Davide Olive

Parziali: (13-18 / 14-14 / 18-15 / 17-23)

ARBITRI: Luca Santilli e Michele Fanesi

NOTE: Spettatori 200 circa. Usciti per 5 falli Castelluccia e De Vincenzo (Lanciano)

Redazione Independent

lunedì 16 dicembre 2013, 09:54

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lanciano
bper
basket
francavilla fontana
davide olive
Cerca nel sito