Botti vietati a Capodanno. Multe fino a 500 euro

Dopo L'Aquila e Chieti anche Teramo sceglie la via della sicurezza collettiva. E Pescara cosa aspetta?

Botti vietati a Capodanno. Multe fino a 500 euro

TERAMO E CHIETI VIETANO I BOTTI DI CAPODANNO. E PESCARA? Il sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, ha vietato i botti di Capodanno. La decisione scaturisce dall'esigenza di garantire la sicurezza collettiva. I trasgressori saranno puniti con una sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro.

Dunque, adesso sono tre i capoluoghi di provincia (L'Aquila, Chieti e, appunto Teramo) che hanno deciso di proibire questa tradizione pericolosa e dannosa per la salute degli animali. Cosa sta apettando Pescara per seguire questa strada?

Redazione Independent

sabato 28 dicembre 2013, 14:40

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
capodanno
botti
vietati
teramo
chieti
brucchi
l'aquila
pescara
Cerca nel sito