Botte allo zio dell'ex fidanzata. Tre giovanissimi nei guai

Santa Filomena. Un 59enne finisce in ospedale con ferite e contusioni provocate dai caschi degli aggressori. Responsabili identificati in poche ore

Botte allo zio dell'ex fidanzata. Tre giovanissimi nei guai

BOTTE ALLO ZIO DELL'EX FIDANZATA. DUE VENTENNI ED UN MINORE NEI GUAI. Un uomo di 59 anni è stato aggredito ieri, intorno alle 13.30, da tre giovani a bordo di due scooter per ragioni legate alla precedente relazione sentimentale di uno degli aggressori.

L'uomo è stato intercettato in strada a Santa Filomena, inseguito dalle due moto, le quali hanno colpito e dannggiato l'auto. Il conducente, che èfinito in ospedale con ferite guaribili in 25 giorni provocate dai colpi col "casco", ha però immediatamente avvisato la polizia che ha intercettato subito due degli aggressori.

ll terzo, un ventenne serbo, è stato portato in Questura dopo che si era presentato in ospedale lamentando lesioni da botto ma che hanno però insospettito gli infermieri poichè non visibili.

Così è scattata la denuncia a piede libero per il reato di lesioni gravi. Nei guai due ventenni ed un diciassettenne, tutti di nazionalità serba.

Alla base del gesto, spiegano gli inquirenti, una relazione amorosa probabilmente osteggiata dalla famiglia del ferito.

Redazione Independent

mercoledì 07 maggio 2014, 14:41

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
santa filomena
pescara
rissa
botte
parente
serbo
fidanzata
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!