Blitz poliziesco nel garage di uno straniero regolare: c'era un fucile

Un 39enne albanese era finito già da tempo nel mirino dell'Anticrimine. Adesso dovrà spiegare da dove proviene quell'arma con la matricola abrasasa

Blitz poliziesco nel garage di uno straniero regolare: c'era un fucile

TERAMO: STRANIERO ARRESTATO PER POSSESSO DI FUCILE. Era finito nel mirino della Squadra Anticrimine della Questura di Teramo perchè si sospettava potesse detenere armi o altro. Troppo strano quello stile di vita, incompatibile con la condizione di disoccupato, così la Questura di Teramo ha deciso di approfondire.

Sabato scorso è scattato il blitz in casa di A.H. cittadino albanese di 39 anni, regolarmente soggiornante sul territorio nazionale, ed è spuntato fuori un fucile illegalemente detenuto. 

L'arma, una carabina marca Merlin modello 44S calibro 444 Marlin con matricola abrasa, oltre a 17 cartucce per il relativo munizionamento contenute dentro una busta di plastica, era ben nascosta tra i sedili di una auto di grossa cilindrata di cui aveva la disponibilità..

Adesso si trova agli arresti domiciliari in attesa dell'interrogatorio di garanzia. Dovra spiegare parecchie cose, a partire dalla provenienza di quell'arma.

Redazione Independent

lunedì 20 aprile 2015, 14:58

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
teramo
fucile
modello marilin
auto
straniero
arrestato
Cerca nel sito