Blitz della polizia a Rancitelli. Ma la droga non si trova

Da tempo gli spacciatori del Ferro di Cavallo si sono dotati di un servizio di vedette che avvisano dell'arrivo delle forze dell'ordine

Blitz della polizia a Rancitelli. Ma la droga non si trova

BLITZ A RANCITELLI. Nel pomeriggio di ieri è stato effettuato nel quartiere Rancitelli un servizio di prevenzione, controllo del territorio, Polizia Giudiziaria, ordine e sicurezza pubblica, disposto dal Questore Paolo Passamonti, che ha interessato lo stabile cosiddetto ‘Ferro di Cavallo’, in via Tavo. I controlli si sono estesi anche al quartiere di San Donato.

L’operazione di Polizia è stata effettuata da personale della Questura di Pescara, insieme a pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo ed una unità cinofila antidroga della Polizia di Stato. Presente personale del 118.

Sono stati conseguiti i seguenti risultati: 40 persone identificate; 21 controlli a veicoli; 4 contravvenzioni al C.d.S.; 2 carte di circolazione ritirate;  2 veicoli sopposti a fermo amministrativo;  2 persone indagate in stato di libertà; uno per guida con patente revocata e l’altro perché contravventore al F.V.O. emesso dal Questore di Pescara.

Ma la droga? Da tempo gli spacciatori del quartiere si sono dotati di un servizio di vedette che avvisano dell'arrivo della polizia e fanno sparire gli stupefacenti in luoghi inaccessibili al fiuto dei cani.

Redazione Independent

sabato 19 luglio 2014, 10:08

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
via tavo
rancitelli
ferro di cavallo
droga
Cerca nel sito