Blitz dei Nas ad Avezzano, in Rianimazione farmaci scaduti

I carabinieri del Nucleo Anti Sofisticazioni e Sanità sono tornati in Ospedale su disposizione della procura. Denunciati medici e infermieri del reparto?

Blitz dei Nas ad Avezzano, in Rianimazione farmaci scaduti

ALTRO BLITZ DEI NAS IN OSPEDALE AD AVEZZANO. I carabinieri del Nucleo Anti Sofisticazioni sono tornati in ospedale ad Avezzano dopo  un primo controllo disposto dalla magistratura, lo scorso 12 giugno, e che aveva portato alla individuazione di una settantina di farmaci scaduti ed alla denuncia di cinque persone, tra medici ed infermieri.

Stavolta i Nas di Pescara, agli ordini del capitano Domenico Candelli, hanno riscontrato nuove irregolarita' in altri reparti del nosocomio, sempre per quanto riguarda la presenza di medicinali scaduti, perfino nel reparto di Rianimazione.

L'inchiesta, che sta intressando altre strutture ospedaliere della Regione Abruzzo e che è partita da alcune segnalazioni dei cittadini, è coordinata dal Procuratore della Repubblica di Avezzano Maurizio Maria Cerrato.

Redazione Independent

mercoledì 24 giugno 2015, 18:15

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
avezzano
ospedale
farmaci
scaduti
rianimazione
maurizio maria cerrato
segnalazioni
Cerca nel sito