Blitz Gdf a Vasto. Sequestrati 300 grammi di eroina: un arresto

Un lungo pedinamento notturno consente ai finanzieri di stroncare un "gior" di droga. In casa dell'arrestato anche dieci flaconi di metadone

Blitz Gdf a Vasto. Sequestrati 300 grammi di eroina: un arresto

VASTO: ALTRO ARRESTO PER SPACCIO DI DROGA. Un quarantenne di Vasto, già da tempo attenzionato dai Baschi Verdi della Guardia di Finanza in quanto sospettato di traffico e distribuzione di sostanze stupefacenti (eroina e marijuana), è stato arrestato ieri sera al termine di una complicata attività investigativa perchè trovato in possesso di 300 grammi di eroina.

L'uomo finito in manette si chiama Vittorio Bucci ed il suo fermo, in flagranza di reato, è maturato al termine di un lungo pedinamento. Era infatti solito incontrarsi coi clienti nei pressi di una delle piazze principali del Comune di Vasto. Dopodichè tornava a casa e vi rimaneva solo per pochissimi minuti, presumibilmente il tempo strettamente necessario per preparare, pesare e confezionare le quantità di stupefacente da vendere.

Durante il pedinamento le Fiamme Gialle hanno visto il soggetto uscire dal proprio domicilio a bordo di un motoveicolo e fermarsi nei pressi di una villetta comunale, dove era rimasto, in attesa. Subito dopo veniva raggiunto da altri due soggetti, entrambi su un altro motoveicolo, i quali confare furtivo si scambiavano qualcosa. 

Il pedinamento non è stato semplice perché il soggetto in questione, evidentemente avvezzo da tempo al “mestiere”, prima di operare le cessioni, era solito effettuare alcune manovre di monitoraggio dell’ambiente o del luogo di spaccio, al fine di accertarsi della presenza o meno di eventuali agenti di polizia.

Ma queste manovre non sono state sufficienti e così è scattato il blitz presso la sua abitazione, dove le fiamme gialle hanno scoperto una vera e propria fabbrichetta “fai da te” finalizzata alla vendita al dettaglio.

La perquisizione minuziosa effettuata dai Finanzieri ha consentito di rinvenire 300 grammi di eroina, due bilancini, un bisturi di precisione, un coltellino, bustine varie opportunamente ritagliate per gli involucri e dieci flaconi di metadone.

Il soggetto è stato tratto in arresto per aver violato la Legge sugli stupefacenti e associato presso la Casa Circondariale di Vasto a disposizione dell’A.G. inquirente.

Ora le indagini sono incentrate ad individuare il “canale di approvvigionamento” della sostanza stupefacente.

Redazione Independent

martedì 21 ottobre 2014, 10:40

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
eroina
vasto
arresti
guardia di finanza
notizie
Cerca nel sito