Bilancio Regione Abruzzo, la Corte dei Conti fa dietrofront?

Il giudice della pubblica amministrazione specifica che "ha esclusivamente richiamato l’attenzione della Presidenza del Consiglio dei Ministri"

Bilancio Regione Abruzzo, la Corte dei Conti fa dietrofront?
BILANCIO REGIONE ABRUZZO. LA CORTE DEI CONTI PRECISA SULLO SCIOGLIMENTO. In merito alle notizie apparse sulla stampa relativamente al giudizio di parifica del bilancio della Regione Abruzzo, la Sezione regionale di controllo della Corte dei conti per l’Abruzzo precisa quanto segu: "La situazione del bilancio abruzzese è ben nota. La Sezione regionale di controllo della Corte dei conti per l’Abruzzo ha accertato le irregolarità che sono state evidenziate nella deliberazione n. 191/2015/FRG del 17 luglio 2015 e resta in attesa che l’Ente ponga rimedio alle anomalie riscontrate, sulle quali ha esclusivamente richiamato l’attenzione della Presidenza del Consiglio dei Ministri". Insomma per la segreteria del Presidente della Sezione regionale di controllo per l’Abruzzo l'ipotesi dello scioglimento del Consiglio regionale e della rimozione del suo presidente Luciano D'Alfonso è vista solo come soluzione estrema qualora non verranno sanate le posizion irregolari denunciate nella famosa delibera. 
 
Redazione Independent
 

venerdì 24 luglio 2015, 16:59

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
corte dei conti
ipotesi scioglimento
consiglio regionale
abruzzo
bilancio
Cerca nel sito