"Bevuto" pusher di "fumo"

Val Vibrata. Una "soffiata" incastra spacciatore. Nascondeva sotto il letto un "panetto" di hashish

"Bevuto" pusher di "fumo"

SANT'OMERO. OPERAZIONE ANTIDROGA DELLA QUESTURA. La Squadra Mobile di Teramo, nel tardo pomeriggio di ieri, ha arrestato M.E., 27 anni, cittadino marocchino, irregolare sul territorio italiano. Il giovane, dimorante a Sant’Omero (TE), è accusato del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

INCASTRATO DA UNA "FONTE CONFIDENZIALE". Secondo quanto appreso da persone gravitanti nel mondo della droga il 27enne era da tempo dedito allo spaccio e di recente si era approvvigionato di un cospicuo quantitativo di “hashish” da rivendere soprattutto ai giovanissimi. Gli agenti della Mobile al fine di interrompere il traffico, dopo essersi assicurati della sua presenza all’interno dell’abitazione, lo hanno sottoposto a perquisizione personale e domiciliare. Sotto il letto gli agenti hanno rinvenuto una tavoletta di “hashish” del peso complessivo di 100 grammi. Arrestato, è stato condotto in Questura in attesa del giudizio direttissimo e della contestuale udienza di convalida.

Redazione Independent

 

venerdì 22 marzo 2013, 14:55

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sant0omero
notizie
cronaca
teramo
tossicodipendente
droga
spaccio
Cerca nel sito