Baroni salva la panchina. Ma è un Pescara inguardabile

A Bari finisce 1 a 1 coi biancazzurri che erano andati persino in vantaggio. Criticato il tecnico per l'atteggiamento della squadra

Baroni salva la panchina. Ma è un Pescara inguardabile

BARI 1 PESCARA 1. Il risultato va bene per la classifica, per fare morale e forse per togliere le castagne dal fuoco, dato che è periodo, anche alla società. Ma la prestazione, quella, con particolare riferimento all'atteggiamento tattico dei biancazzurri al San Nicola è di quelli che mai e poi mai avremmo voluto vedere nella squadra di calcio per cui tifiamo, che a inizio stagione avrebbe dovuto spaccare e che, invece, già alla 11esima giornata è costretta a fare il più classico degli schemi difensivi: il catenaccio. A meno che non si tratti di un quarto di finale di Champions League (anche l'Inter di Mourinho fece catenaccio a Barcellona) o uno spareggio promozione per la Serie A tutto questo non fa bene non solo ai tifosi del Pescara ma al calcio in genere. Baroni (che non è stupido) sa benissimo di non avere perso la gara, mentre il suo gioco d'ora in poi e finchè resterà in sella al Pescara sarà oggetto di critiche sempre più feroci anche se dovessero arrivare i risultati. Noi, si sa, siamo di bocca buona e non c'è bisogno che ricacciamo quello che poco più di tre anni fa abbiamo combinato a Bari nell'annata storica con Zeman alla guida. Ieri, invece, siamo andati in vantaggio con un rigore di Memushaj ma poi ci siamo arroccati che di più non si poteva a difendere quel golletto piuttosto casuale. Poi, non abbiamo piu' tirato in porta. Fino a che non è arrivato il giusto pareggio dei "galletti" con De Luca. Adesso arriva lo Spezia all'Adriatico: speriamo che per il 1^ novembre qualcosa sia cambiato. Ovviamente in meglio.

TABELLINO

BARI: Donnarumma, Salviato, Romizi, Donati, Rossini, Galano, Stevanovic, Contini, Caputo, Wolski (14' st De Luca), Defendi. A disp: Guarna, Micai, De Luca, Ligi, Minala, Filippini, Partipilo, Stoian, Rozzi. All. Mangia

PESCARA: Fiorillo (28' pt Aldegani); Pucino, Zuparic, Cosic, Grillo; Memushaj, Selasi (32' st Appelt), Nielsen (26' st Bjarnason); Politano, Melchiorri, Sowe. A disp: Aldegani, Pesoli, Appelt, Bjarnason, Salamon, MAniero, Pasquato, Pogba, Torreira. All. Baroni

Arbitro: Chiffi di PAdova (Marinelli - Carbone; IV Cifelli di Campobasso)

Reti: 31' Memushaj (R), 43' st De Luca

Note: espulsi: 35' st è statao allontanato Pesoli; ammoniti Defendi, Salviato, Donnarumma, Grillo, Zuparic; Recupero: 4' pt, 5' st

Romanzo

mercoledì 29 ottobre 2014, 07:34

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
bari
pescara
tabellino
notizie
baroni
classifica
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano