Barca affonda, salvi in mare

Si rompe lo scafo ad 11 miglia dalla costa. La Capitaneria li trova alla deriva su una zattera gonfiabile

Barca affonda, salvi in mare

ALLA DERIVA SU UNA ZATTERA GONFIABILE - Salvataggio in extremis degli uomini della Capitaneria di Porto di Pescara che hanno messo in salvo quattro diportisti alla deriva nel mare Adriativo. Il fatto è successo stamattina, intorno alle 11, quando il centralino dei militari hanno ricevuto un messaggio di sos da un natante di 7,5 metri, in procinto di affondare, per la rottura dello scafo.

LA MOTOVEDETTA E IL SALVATAGGIO - Immediatamente sono partiti i soccorsi ed una motovedetta della Guardia Costiera ha lasciato il Porto di Pescara per salvare i quattro naufraghi. Poco dopo sono stati rintracciati e sono stati messi in salvo sul mezzo della capitaneria. Sono anche iniziate le operazioni di recupero della barca, ma per ora - complice anche il maltempo in procinto di arrivare - ogni tentativo è stato vano.

Reda Inde 

domenica 22 luglio 2012, 11:23

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
naufraghi
diportisti
salvati
rottura
scafo
guardia
costiera
pescara
mal tempo
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano