Baby Prostitute Roma. Condannato a sette anni militare di Scanno

Nunzio Pizzacalla, 35 anni, è ritenuto uno dei responsabili del giro di prostituzione

Baby Prostitute Roma. Condannato a sette anni militare di Scanno

BABY SQUILLO ROMA: SETTE ANNI AL MILITARE DI SCANNO. E' stato condannato a sette anni di reclusione Nunzio Pizzacalla, il militare trentacinquenne originario di Scanno, ritenuto dal tibunale penale di Roma uno dei gestoro del giro di baby squillo dei Parioli. Ad incastrare Pizzacalla, il quale dovrà pagare anche una multa di 24mila, sembrerebbe alcune intercettazioni telefoniche.

Dieci, invece, gli anni di reclusione sono stati inflitti all'altro presunto gestore del giro illecito Mirko Ieni, mentre sei quelli comminati alla mamma di una delle due baby squillo, a cui è stata revocata anche la patria potesta

Pene pesanti pure per i clienti: 6 anni di reclusione al commercialista Danilo Sbarra, 4 anni a Mario Michael De Quattro, 3 anni e 4 mesi all'imprenditore Marco Galluzzo e poi un anno ciascuno a Francesco Ferraro e Gianluca Sammarone, gli unici che si sono visti riconosciuta la sospensione della pena. 

Si chiude in questo modo il primo round di una vicenda che ha sconvolto non solo la Capitale ma l'intero paese. Tra poco prenderà il via il processo agli oltre sessanta clienti delle due adolescenti coinvolte nel giro di protituzione.

Redazione Independent

mercoledì 02 luglio 2014, 14:04

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
baby squillo
parioli
militare
nunzio pizzacalla
scanno
Cerca nel sito