Avezzano: non versa l'Iva per crisi, secondo il giudice non è reato

Il tribunale ha dato ragione a un imprenditore che, non essendo stato saldato dai suoi creditori, non aveva i soldi per poter pagare le tasse

Avezzano: non versa l'Iva per crisi, secondo il giudice non è reato

IL GIUDICE GLI DA' RAGIONE. Non costituisce reato l'omesso versamento dell'Iva e delle ritenute - per oltre 600mila euro - perché l'azienda è in crisi e in condizioni di oggettiva impossibilità a pagare le imposte.

Lo ha sentenziato il giudice del tribunale di Avezzano, Stefano Venturini, nel processo a carico di un imprenditore del settore dei trasporti che ha dimostrato al giudice di non avere i soldi per pagare le tasse. L'uomo, infatti, non era stato saldato dai suoi creditori, e quindi era a corto di liquidi.

Redazione L'Aquila

giovedì 14 maggio 2015, 19:51

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
avezzano
cronaca
tasse
pagamenti
giudice
reato
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano