Avezzano: non accetta la fine della relazione e diventa un mostro. Denunciato 48enne

Minacce, vessazioni, molestie telefoniche e persino una rapina violenta. Dovrà stare lontano dalla vittima e dai luoghi abitualmente frequentati dalla stessa

Avezzano: non accetta la fine della relazione e diventa un mostro. Denunciato 48enne

STALKER AVEZZANESE ALLONTANATO DALLA SUA VITTIMA . Nella mattinata il personale del Commissariato di Polizia di Stato di Avezzano ha eseguito una misura cautelare del divieto di avvicinamento nei confronti di un quarantottenne del posto che si è reso responsabile di gravi atti persecutori nei confronti della ex compagna. La donna, con la quale aveva avuto una relazione terminata nel luglio del 2015, ha subito un crescendo di vessazioni iniziate con minacce ed ingiurie telefoniche e culminate, nel marzo di quest’anno, con una rapina posta in essere con particolare violenza ed accanimento nei confronti della vittima. Nell’occasione lo stalker aveva anche cercato di dissimulare la sua identità, ma la donna, nonostante il travisamento ed i colpi subiti al volto, era riuscita a riconoscere nell’aggressore il suo ex compagno. Dal riconoscimento del soggetto sono partiti gli accertamenti degli operatori del Settore Anticrimine del Commissariato che hanno avvalorato e confermato le affermazioni della vittima della rapina.Il persecutore dovrà stare lontano dalla donna e dai luoghi abitualmente frequentati dalla stessa.

Redazione Independent

sabato 28 maggio 2016, 16:12

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
avezzano
relazione
stalker
denunciato
donna
commissariato
violenza
Cerca nel sito

Identity