Avezzano: arrestata falsa invalida con la complicità di un medico

La donna percepiva un assegno di invalidità da 800 euro mensili. Adesso si trova all'estero ed è irreperibile

Avezzano: arrestata falsa invalida con la complicità di un medico

AVEZZANO: ARRESTATO FALSO INVALIDO, NEI GUAI ANCHE IL MEDICO COMPLICE. Una donna di Ortucchio (L'Aquila) ed un medico di 57 anni sono finiti nei guai con l'accusa di truffa in concorso ai danni dello Stato. La 44enne avrebbe, infatti, finto la sua invalidità totale, incapace sia di parlare sia di muovere gli arti superiori, presentandosi ai controlli su una sedia a rotelle. Ma secondo gli investigatori che l'hanno filmata in diverse attività quotidiane - l'hanno vista camminare e guidare - in realtà sarebbe stata tutta una finzione per ottenere i benefici di legge.

ASSEGNO DA 800 EURO MENSILI. Il giudice delle indagini preliminari del tribunale di Avezzano, ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari per la donna, S.S., di 44 anni di Ortucchio (L'Aquila), che risulta essere all'estero, e per R.F., medico di 57 anni, arrestato oggi. La donna, scoperta dai carabinieri del nucleo radiomobile di Avezzano, percepiva assegni di invalidità di circa 800 euro mensili

Redazione Independent

mercoledì 01 febbraio 2017, 11:57

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
avezzano
notizie
falsa invalida
medico
assegno di invalidita
ultime notizie
Cerca nel sito