Avezzano, 34enne rom condannato a 5 anni per estorsione

L'uomo era latitande dallo scorpo mese di agosto. Sono stati gli agenti del commissariato a rintracciarlo e portarlo in carcere

Avezzano, 34enne rom condannato a 5 anni per estorsione

AVEZZANO, ARRESTATO LATITANTE: DEVE SCONTARE 5 ANNI PER ESTORSIONE. Il personale del Commissariato di Avezzano, coordinato dal dr. Paolo Gennaccaro, ha dato esecuzione a un ordine di carcerazione nei confronti di un Rom di Avezzano.

L’arrestato, Ferdinando Di Silvio, trentaquattrenne appartenente alla locale comunità Rom, è stato condannato per una estorsione compiuta nel 2002 a Isernia.

L’uomo, che si era dato alla latitanza dallo scorso agosto, aveva fatto da poco rientro presso questo centro cittadino e si nascondeva presso la propria abitazione, quando è stato rintracciato dal personale operante e catturato.

Di Silvio è stato associato alla Casa Circondariale di Avezzano, dove dovrà scontare 5 anni, 3 mesi e 12 giorni di reclusione

Redazione Independent

venerdì 24 ottobre 2014, 09:02

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
estorsione
ferdinando di silvio
isernia
notizie
carcere
condannato
Cerca nel sito