Avevano 11 Kg di Marijuana

Operazione antidroga della Squadra Mobile. In manette tre giovani per spaccio di sostanze stupefacenti

Avevano 11 Kg di Marijuana

SEQUESTRATI DALLA POLIZIA 11 CHILI DI MARIJUANA. Nel pomeriggio di ieri, nell’ambito di un’indagine finalizzata al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, la Squadra Mobile della Questura di Pescara ha tratto in arresto tre giovani, due albanesi ed un italiano, residenti nel chietino, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti con l'aggravante dell'ingente quantitativo. Il gruppo è stato sorpreso al casello autostradele di Brecciarola con undici chili di marijuana, nascosti dentro un furgone che trasportava baccalà. La droga immessa sul mercato degli stupefacenti avrebbe fruttato circa 110mila euro.

INDAGINE PARTITA DA UNA "SOFFIATA". L'indagine della Squadra Antidroga di Pescara, coordianata dal dirigente Nicolino Sciolè e da vice capo della Mobile Dante Cosentino, nasce da una "soffiata". Una fonte confidenziale ha informato che Elton Beharaj, uno degli arrestati, stava per rifornirsi di un'ingente quantitativo di droga. Così l'utenza telefonica sospetta, riconducibile al 31enne albanese, è stata messa sotto controllo e per il gruppo, composto da Juri Di Blasio (36), commerciante, e Edi Rizaj (27), non c'è stato scampo. Gli agenti della Questura di Pescara hanno potuto registrare le conversazioni e documentare tutte le fasi: dall'ingresso in autostrada dei due mezzi (uno "civetta" e l'altro contenente lo stupefacente) che provenivano da Roma, alla sosta all'autogrill sino all'uscita al casello autostradale di Pescara Ovest, dove il "corriere" è stato fermato.

Redazione Independent

sabato 13 aprile 2013, 10:24

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
marijuana
sequestrata
pescara
arresti
antidroga
Cerca nel sito