Aveva "il fumo" nell'auto

Pescara. Oltre due etti e mezzo di hashish sequestrati dalla finanza. Nei guai un 23enne (già noto)

Aveva "il fumo" nell'auto

HASHISH: ARRESTATO GIOVANE PREGIUDICATO. Oltre due etti e mezzo hashish sono stati sequestrati nel corso di un’operazione antidroga avviata nella serata di ieri dai Baschi Verdi della Compagnia della Guardia di Finanza di Pescara.

INCASTRATO AL POSTO DI BLOCCO. Così durante uno dei numerosi controlli, fermata una Fiat 600 con tre passeggeri a bordo. I finanzieri hanno subito che uno di loro, con fare repentino, ha nascosto un involucro tenuto tra le gambe, sotto il sedile a fianco del guidatore.

LA PERQUISIZIONE E LA DROGA. I militari hanno immediatamente recuperato l’involucro al cui interno c'erano due mattoncini, pressati della stessa grandezza e peso, ed altri tre di dimensioni più ridotte. Era hashish. Identificati gli occupanti l’autovettura, solo uno di loro si dichiarava il responsabile della detenzione dello stupefacente e, cioè, l’autore del tentativo di occultamento.

NEI GUAI UN 23ENNE. Ai successivi controlli di rito il giovane pescarese M.V. di 23 anni, in effetti, risultava gravato da numerosi precedenti specifici per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti ed altri per reati contro il patrimonio. Al sequestro della droga, accertati gli specifici precedenti di cui il M.V. era gravato, seguiva l’arresto in flagranza di reato e le perquisizioni presso l’abitazione di residenza e gli altri luoghi nella disponibilità del giovane.

Redazione Independent

 

venerdì 28 dicembre 2012, 17:44

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
droga
giovane
arrestato
hashish
fiat 600
Cerca nel sito