"Autostrade A24 e A25 sono sicure. Altrimenti sarebbero chiuse"

Mauro Fabris, vicepresidente di Strada Dei Parchi, interviene sulle due arterie autostradali che attraversano l'Abruzzo all'indomani del crollo del viadotto di Genova

"Autostrade A24 e A25 sono sicure. Altrimenti sarebbero chiuse"

 LE STRADE DEI PARCHI SONO SICURE ALTRIMENTI SAREBBERO CHIUSE. Mauro Fabris, vicepresidente di Strada Dei Parchi, interviene sulle due arterie stradali che attraversano l'Abruzzo all'indomani del crollo del viadotto di Genova: "Chiariamo una cosa: se le autostrade A24 e A25 fossero pericolose, non sarebbero aperte. C'è in gioco la responsabilità del concessionario, e del governo che vigila. C'è un costante monitoraggio, anche straordinario, vista la sismicità dell'area, in particolare su tutti i viadotti".  Ricordiamo che Strada dei Parchi è la spa che gestisce le A24 e A25 di Lazio e Abruzzo, appartenenti al guppo che fa capo all'imprenditore Carlo Toto. Da tempo è in atto un braccio di ferro tra la concessionaria autostradale e il Ministero delle Infrastrutture sulla erogazione di fondi necessari per la messa in sicurezza di tratti, strategici in caso di calamità naturali. L'intervento si è fermato a metà per lo stop ai fondi. 

Redazione Independent

venerdì 17 agosto 2018, 00:23

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
autostrade dei parchi
a2 e a25
strada dei parchi
sicurezza
mauro fabris
ultime notizie
concessionaria
Cerca nel sito