Autonomie locali. C'è Di Primo

il sindaco di Chieti eletto Presidente Nazionale dell'Anci: «Troppi cambiamenti. Serve maggiore dialogo»

Autonomie locali. C'è Di Primo

ULTIME NOTIZIE. DI PRIMIO ELETTO PRESIDENTE. Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, in qualità di “Responsabile delle Politiche del Personale e Relazioni Sindacali” dell’ANCI, ieri, lunedì 19 novembre 2012, nel corso della riunione del Comitato di Settore delle Autonomie Locali dell’ANCI, svoltasi a Roma per rinnovare l’Ufficio di Presidenza, è stato eletto all’unanimità “Presidente Nazionale del Comitato di Settore delle Autonomie Locali”, così come prevede il D.LGS n. 165/2001 art. 41, comma 2. «È questo un momento di particolare delicatezza per il comparto delle autonomie locali – ha dichiarato il neo eletto Presidente Di Primio – nel quale i grandi cambiamenti istituzionali (riordino delle Province, percorsi associativi dei piccoli comuni, solo per citarne alcuni)  rischiano di provocare pesanti e profonde ricadute sulla gestione del personale a livello locale. Proprio per questo – ha proseguito il Sindaco - ritengo fondamentale che sulle varie e complesse problematiche che in questa particolare fase storica stanno investendo la gestione del personale delle pubbliche amministrazioni locali, ci sia un dialogo istituzionale continuo e costruttivo, in un’ottica di fattiva collaborazione e nel rispetto dei ruoli e delle prerogative di ciascuno»Il Comitato di Settore delle Autonomie Locali dell’ANCI ha eletto all’unanimità, quale suo Vice Presidente, l’Assessore al Bilancio, Personale, Relazioni Internazionali alla Provincia di Torino, Antonio Marco D’Acri.

Redazione Independent

martedì 20 novembre 2012, 13:34

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
di primio
anci
autonomie
locali
presidente
chieti
notizie
province
Cerca nel sito

Identity