Attiva, Pignoli: «Pronto a dormire con i lavoratori se sgomberano»

Il consigliere della Lista Teodoro annuncia un'azione eclatante in merito al presidio degli ex interinali: "La politica deve risolvere questo problema"

Attiva, Pignoli: «Pronto a dormire con i lavoratori se sgomberano»

SUGLI INTERINALI SIAMO 'PIGNOLI'. «Se il sindaco di Pescara deciderà di attuare uno sgombero forzato del presidio degli ex lavoratori interinali di Attiva in piazza Italia di  fronte alla sede del Comune di Pescara, sono pronto ad andare a dormire insieme a loro». Questo l'intento del consigliere comunale Massimiliano Pignoli che non condivide la scelta del primo cittadino di Pescara che ha invitato gli 'interinali senza gloria' a smontare il presidio e lasciare libera la piazza in vista dell'annunciata visita dell'ambasciatore americano in città.

C'E' UN 'POLEMICO' MASSIMILIANO. «Mi auguro», aggiunge Pignoli, «che dal nuovo confronto tra il sindaco e i rappresentanti dei lavoratori che avverrà domani si trovi una soluzione diversa da quella dello sgombero, altrimenti sarò costretto a schierarmi al loro fianco in questa giusta battaglia portata avanti per riavere il lavoro che gli è stato tolto andando a dormire con loro. Sono sicuro che il mio gesto verrà emulato anche da altri consiglieri consiglieri comunali, sia di maggioranza che opposizione, ma anche da quelli regionali e dai parlamentari pescaresi. Fino a questo momento sono stato in silenzio su questa vicenda ma questo è un problema creato dalla politica e la politica deve risolverlo. Sono stato uno dei pochi a non fare parate a differenza di altri che hanno strumentalizzato la questione nonostante abbiano creato il danno con quel concorso».

Redazione Pescara

lunedì 28 marzo 2016, 20:04

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
interinali
pescara
pignoli
lista
teodoro
proteste
attiva
Cerca nel sito