Atti vandalici e allarme bomba in un asilo nido, scuola chiusa

E' successo a Pescara. La struttura è la scuola d'infanzia Il Gabbiano di via Cecco Angiolieri

Atti vandalici e allarme bomba in un asilo nido, scuola chiusa

ALLARME BOMBA ALL'ASILO. L'asilo nido e scuola d'infanzia Il Gabbiano, in via Cecco Angiolieri, a Pescara, e' rimasto chiuso, oggi, a seguito di un allarme bomba scattato ieri mattina, su cui sta indagando la polizia del capoluogo adriatico. Dopo l'allarme bomba la scuola e' stata evacuata e sottoposta a bonifica, anche con l'ausilio dei cani in dotazione alla questura, ma non e' stato trovato alcunche'.

IL SECONDO FATTO SPIACEVOLE. L'episodio e' avvenuto il giorno dopo un altro fatto spiacevole, e cioe' il danneggiamento di una porta de Il Gabbiano. Il Comune intanto ha deciso di mantenere la struttura chiusa, dislocando i bambini in altre scuole. Inoltre il nido era stato turbato dalla vicenda di una bimba prelevata due giorni fa, su disposizione del Tribunale dei minori, mentre si trovava a scuola, e allontanata quindi dai genitori.  

I GENITORI. A riferire la vicenda della bambina sono i genitori degli altri bimbi de Il Gabbiano, turbati per l'accaduto, che si dicono "vicini alle maestre e ai genitori della bimba, impotenti di fronte alle decisioni del Tribunale. Non e' giusto che i bambini assistano a queste scene e che si carichino di responsabilita' le insegnanti". Le indagini della polizia, per appurare le responsabilita' del danneggiamento e dell'allarme bomba, proseguono.

Redazione Pescara

giovedì 20 novembre 2014, 12:06

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
allarme
bomba
asilo
nido
pescara
cronaca
Cerca nel sito