Assistenza stop and go?

Lanciano. Zavattaro dà rassicurazione sul servizio. Nasuti «contestualmente partiranno verifiche»

Assistenza stop and go?

LANCIANO: RIPRISTINATO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE. Saranno immediatamente ripristinate tutte le prestazioni finora erogate ai pazienti del Distretto di Lanciano che usufruivano dell'Assistenza domiciliare integrata, e che si erano visti sospendere il servizio nei giorni scorsi. Lo ha assicurato il manager della Asl di Chieti Francesco Zavattaro, che in mattinata ha incontrato il Consigliere regionale Emilio Nasuti. Era stato Nasuti a chiedere chiarimenti sull'accaduto al direttore generale dell'azienda sanitaria, alla luce dei disagi per gli utenti e le polemiche che ne erano seguite. «Zavattaro – spiega Nasuti – ha annunciato che disporrà subito la ripresa dei servizi, così da evitare ulteriori difficoltà ai malati e ai loro familiari. Contestualmente, però, partiranno delle verifiche a tappeto per accertare chi abbia effettivamente diritto alle prestazioni e chi, invece, debba essere indirizzato verso altri percorsi terapeutici o riabilitativi. E' incontestabile, infatti, che ci sia stata inappropriatezza in diversi casi. Ma questo e' un problema che non può ricadere su chi davvero sta male e soffre ogni giorno». Il Consigliere regionale, pur dando atto a Zavattaro della grande disponibilità mostrata in questa occasione, auspica che in futuro non si ripetano più questi disservizi. «L'obiettivo del taglio agli sprechi e dell'ottimizzazione delle risorse – puntualizza – resta imprescindibile, ma e' indispensabile anche che questo processo sia accompagnato da atti organizzativi precisi e puntuali, affinché non ci siano ripercussioni negative sui cittadini. Solo così le riforme, anche quelle più impopolari, potranno essere percepite come un bene e non come un'imposizione»

lunedì 11 marzo 2013, 16:55

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
medicina
lanciano
assistenza
domiciliare
ospedale
notizie
Cerca nel sito