Assaltato portavalori sull'A14: la rapina fallisce ma l'Abruzzo è nel mirino della criminalità

Autostrada bloccata, chilometri di file in entrambe le carreggiate, un blitz in piena regola molto studiato e colpi di fuoco

Assaltato portavalori sull'A14: la rapina fallisce ma l'Abruzzo è nel mirino della criminalità

ASSALTATO PORTAVALORI SULL'A14: LA RAPINA FALLISCE MA L'ABRUZZO E' NEL MIRINO DELLA CRIMINALITA'. Il penultimo episodio era capitato lo scorso 26 aprile, di mattina presto, sempre in autostrada tra Francavilla al Mare e Chieti. Il compione sempre lo stesso: autostrada bloccata, colpi di arma da fuoco e tentativo di aprire il portavalori con la mola per fortuna fallito dall'arrivo delle forze dell'ordine. Ieri sera l'assalto, poco prima delle 22, è stato più o meno identico. Almeno dieci malviventi hanno circondato il furgone blindato della Mondialpol tra i caselli di Mosciano e Val Vibrata sull'autostrada A14 nel teramano ed hanno tentato il colpaccio al mezzo, che aveva raccolto i proventi dei centri commerciali di Città S.Angelo (Pescara) ed era i ritardo di 40 minuti sulla tabella di marcia, saltato solamente per la rottura della mola. Adesso è caccia ai fuggitivi che, secondo alcune indiscrezioni, potrebbero essere gli stessi che hanno assaltato un furgone portavalori vicino Cesena.

LA RICOSTRUZIONE DEL BLITZ LADRESCO. Gli agenti della Polstrada hanno raccolto le testimonianze degli agenti di vigilanza rimasti feriti nel blitz ladresco. Prima sono stati affiancati da un camion con rimorchio, sul quale viaggiavano i rapinatori, e poi sono stati speronati con violenza sulla carreggiata tanto che il mezzo si è addirittura ribaltato. A qual punto sono entrati in gioco le armi: esplosi almeno dieci colpi di dei colpi di pistola mentre il furgone era poggiato su un fianco. I malviventi hanno provato a tagliare le lamiere del blindato con una mola, ma il disco si è spezzato ed a quel punto i rapinatori sono fuggiti su tre mezzi distinti abbandonando la rapina. Prima di entrare in azione la banda, perchè è certamente una banda organizzata, aveva fermato il traffico autostradale in entrambe le direzioni con bande chiodate almeno 400 metri prima del blitz sul furgone e mettendo a fuoco una autovettura 

Redazione Independent

giovedì 02 giugno 2016, 11:23

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
rapina
portavalori
assalto
austostrada a14
clan
mondialpol
notizie
Cerca nel sito