Arriva il taglia(Testa)

Il presidente della Provincia annuncia sforbiciate al bilancio. Polemica con Castricone, Faieta: "Pensi al Pd"

Arriva il taglia(Testa)

UN PRESIDENTE BRAVO E BELLO - Lo scriviamo a scanso di equivoci: a noi Guerino T. piace e non c'è nulla di omosessuale in questo. Oltre che essere un uomo simpatico, preparato ed onesto, il presidente della Provincia di Pescara è anche un pescarese doc e pure un bel ragazzo. Somiglia in alcuni tratti del viso al figlio dell'ex Sovrano dell'Italia, Emanuele Filiberto di Savoia, non trovate? Ma andiamo a bomba ed entriamo nel merito della maretta Pd/Pdl per via dei tagli al Bilancio 2012.

IL COMMENTO DEL PRESIDENTE - Da buon commercialista qual'è Guerino T. ha dichiarato, rispondendo alla polemica sollevata dal consigliere di minoranza Catricone, che “Il Bilancio della Provincia di Pescara per il 2012 è pronto da mesi, e lo dimostra l’approvazione in giunta avvenuta nel mese di novembre. La manovra “Salva Italia”, però, ha modificato pesantemente il quadro. Si prevedono tagli complessivi sul Bilancio della Provincia da 4 a 6 milioni di euro, ancora da definire, che si aggiungono a un taglio iniziale di trasferimenti pari a un milione e 715mila euro che era stato già previsto e inserito nel Bilancio.  Siamo in attesa di conoscere il dato preciso prima di andare avanti, considerato che la forbice è troppo ampia, e a questo scopo sono in corso incontri tra l’Upi e il Ministero dell’Interno”. Il presidente ha concluso il suo intervento accusando l'esponente del Pd abruzzese "di attaccare la maggioranza di centrodestra ma la questione è tutt’altro che politica

FRECCIATA DI FAIETA (Pdl) - A Testa si aggiunge il capogruppo di maggioranza, Angelo Faieta, che replica al segretario del Pd. “Il Partito democratico è allo sbando, le varie correnti esistenti al suo interno hanno fatto perdere la bussola a Castricone che reagisce alla clamorosa sconfitta subita a Montesilvano prendendosela con la nostra maggioranza. Castricone pensi come prima cosa a salvare la sua, di faccia, perché Testa è assolutamente in grado di andare avanti con il pieno consenso degli elettori, e lo dimostra il recente sondaggio de Il Sole 24 Ore che attribuisce al presidente della Provincia il 55,5 per cento dei consensi, più del giorno dell’elezione”. Attendiamo le vibranti proteste/repliche dell'entourage, o staff, del consiglierissimo esponente del Pd. 

Marco Beef

giovedì 26 gennaio 2012, 19:12

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
testa
provincia
pescara
bilancio
castricone
polemica
faieta
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!