Fermato pirata della strada

Tenta di investire con l'auto dei pedoni nel quartiere Rancitelli. Nei guai un 30enne di Pescara: era ubriaco

Fermato pirata della strada

RANCITELLI. ARRESTATO PIRATA DELLA STRADA. Un trentenne, D.P., pescarese, è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane, in evidente stato di ubriachezza alcolica, aveva prima tentato di investire con la sua automobile, transitando a tutta velocità lungo via Tavo, nel quartiere Rancitelli di Pescara, dei passanti che erano fermi a chiacchierare lungo il marciapiede.

IL FERMO. Una pattuglia della Questura di Pescara si è accorta che qualcosa non andava e si è fermata per chiedere informazioni alle persone che sembravano molto spaventate. Erano quasi le 22. Immediatamente l’equipaggio ha rintracciato il veicolo, che nel frattempo, sbandando aveva danneggiato alcune vetture, un motociclo e la serranda di un esercizio commerciale, per e bloccarlo in via Nora.

Redazione Independent

sabato 03 novembre 2012, 13:14

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pirata
strada
pescara
rancitelli
via tavo
via nora
arrestato
giovane
Cerca nel sito