Arresto per maltrattamenti

Lanciano. Un 61enne perde il lavoro e si trasforma in un incubo per la famiglia. Botte e minacce anche ai due figli

Arresto per maltrattamenti

LANCIANO. ARRESTATO PER MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA. Non ce l\'hanno fatta più e così hanno deciso di denuncialo per i reiterati episodi di violenza di cui si era reso protagonista un 61enne di Lanciano che aveva perso il lavoro. Oggetto delle vessazioni la moglie ma anche i due figli ai quali non aveva risparmiato il trattamento a base di percosse e minacce. Così, al termine di lunghe indagini affidate alla polizia, il gip del tribunale Massimo Canosa ne ha disposto l\'arresto. L\'uomo deve rispondere del reato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Stando alla ricostruzione degli inquirenti le vessazioni sarebbero durate addirittura un paio d\'anni. 

Redazione Independent

martedì 12 marzo 2013, 16:14

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
maltrattamenti
famiglia
lanciano
canosa
notizie
Cerca nel sito