Arrestato folle alla guida

Atri: Semina il panico alla guida della sua autovettura e provoca un incidente

Arrestato folle alla guida

ATRI. ARRESTATO PIRATA DELLA STRADA. Ieri sera nel piccolo centro di Atri si è rischiata la vita a causa delle folle gesta di un pirata della strada visibilmente ubriaco. Il tremendo fatto di cronaca, che per fortuna non ha conseguenze estreme, si è consumato intorno alle ore 21. Testimoni hanno raccontato ai carabinieri - che poi hanno arrestato il protagonista di questa brutta vicenda - che il 44enne N.D.N, residente ad Atri ma domiciliato a Giulianova, già noto per fatti di giustizia, aveva deciso di mettersi alla guida nonostante le sue pessime condizioni. La sua idea si è tramutata in un calvario per quanti si sono trovati lungo la strada provinciale 28 che collega Atri a Pineto. Alla guida della sua autovettura, una Hunday Atos, il 44enne ha letteralmente seminato il panico: alta velocità, zig zag e pericolosi invasioni di corsia. Ad aggravare il quadro anche le pessime condizioni della strada resa scivolosa dalla pioggia.

L'INCIDENTE CON LA PANDA. Il "fattaccio" si è verificato il curva. Sulla strada del 44enne si è trovato, malauguratamente, un uomo a bordo di una Fiat Panda che viaggiava in direzione opposta, il quale non ha potuto evitare l'impatto con la Hunday Atos ormai fuoricontrollo. Nonostante la Panda avesse riportato ingenti danni e l’autista fosse rimasto stordito il "pirata" non si è minimamente preoccupato di salvare la situazione. Anzi, come se nulla fosse, si è rimesso in marcia. La vittima, però, aveva preso il numero di targa ed ha avvisato i carabinieri.

IL FERMO E IL DINIEGO ALL'ALCOLTEST. Immediatamente i militari della stazione di Atri si sono messi sulle tracce dell'uomo che è stato subito rintracciato nella zona industriale di Atri. Fermato si è rifiutato di sottoporsi ai previsti accertamenti sanitari (alcoltest) così è stato tratto in arresto per omissione di soccorso a seguito di incidente stradale e guida in stato di ebbrezza alcolica. Il mezzo sul quale viaggiava è stato sequestrato a scopo giudiziario. Dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la sua abitazione, agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida fissata per oggi 31 gennaio 2013. L’arresto è stato convalidato dal Tribunale Monocratico di Teramo che ha disposto l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari.

twitter@subdirettore
Il conducente della Fiat Panda ha riportato lesioni giudicate guaribili in 25 giorni e ricoverato nel reparto di Ortopedia del nosocomio di Atri.

giovedì 31 gennaio 2013, 17:28

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pirata
strada
notizie
atri
arresto
guida
ebrezza
ubriaco
incidente
provinciale 28
pineto
Cerca nel sito