Arrestato due volte di fila

Teramo. Un 30enne pugliese non riesce a stare lontano dai guai. Sorpreso dalla polizia mentre rubava dalle slot-machine dentro un bar

Arrestato due volte di fila

TERAMO. ARRESTATO DUE GIORNI DI FILA. Era già stato arrestato per furto di un portafogli ai danni di una ragazza in partenza dalla stazione di Teramo. Questa notte, intorno alle ore 3, è stato di nuovo sorpreso da una pattuglia della Squadra Volante mentre si trovava all’interno del "Bar Gramenzi". Aveva già rubato denaro e le chiavi del sistema di apertura di alcune slot-machine.

SI ERA NASCOSTO TRA GLI SCATOLONI. Il proprietario del bar, insospettitosi per alcuni rumori, ha chiamato il “113” ed una Volante giunta subito sul posto l'ha sorpreso, nascosto tra alcuni scatoloni di merce. M.I., pugliese di 30 anni, aveva un chiavistello in ferro di 50 cm con cui aveva forzato la finestra del bar per introdursi all’interno. Arrestato per furto per la seconda volta in due giorni è stato condotto in Questura e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.       

 twitter@subdirettore

giovedì 07 febbraio 2013, 18:08

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
notizie
teramo
gramenzi
slot machine
treno
stazione
ragazza
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!