Arrestati corrieri napoletani

I cc osservavano da tempo una Citron C/3 con due persone sospette: a bordo 800 grammi di hashish e 20 di ganja

Arrestati corrieri napoletani

MARTINSICURO. ARRESTATI SUL LUNGOMARE CORRIERI DELLA DROGA. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Marrtinsicuro, in collaborazione con i militari della stazione di Giulianova, nel corso di mirati servizi di osservazione, controllo e pedinamento finalizzati a contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, due persone ritenute. Si tratta di due pregiudicati provenienti dal napoletano - Luca Priore, 30 anni di Napoli e Giovanni Fummo, 32 anni di Napoli - che devono rispondere, in concorso tra loro, del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

LA PERQUISIZIONE DEL MEZZO. Erano a bordo di una Citroen C/3 su Lungomare Italia a Villa Rosa di Martinsicuro quando, al termine della perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso di 8 panetti di sostanza stupefacente tipo “hashish” per complessivi ottocento grammi e venti grammi di sostanza stupefacente tipo “marijuana”, suddivisa in venti dosi termosigillate, nonché la somma in contante di 1.500 euro provento dell’illecita attività
 
CHI ERA IL DESTINATARIO. Le indagini, tuttora in corso, sono volte ad identificare il destinatario della droga che avrebbe avuto successivamente il compito di smerciare sul litorale nord teramo e sud sambenedettese lo stupefacente sequestrato. Gli arrestati, hanno trascorso la notte presso le camere di sicurezza della caserma di alba adriatica e stamattina sono comparsi innanzi al giudice del tribunale di teramo.

Redazione Independent

giovedì 01 agosto 2013, 20:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
corrieri
dorga
napoli
martinisucro
villa rosa
notizie
hashish
Cerca nel sito