Alcool, arrestata una 30enne

Week end di follia - Ubriaca tampona un'auto in via Fonte Romana e poi minaccia il conducente e gli agenti di polizia

Alcool, arrestata una 30enne

MINACCE E ALCOOL: ARRESTATA - Sabato sera di follia a Pescara: è non è una novità. Gòi agenti della Squadra Volante, in collaborazione con i colleghi della Polizia Stradale, hanno dvovuto arrestare una giovane ragazza del posto, di soli 31 anni, perchè responsabile di guida in stato d'ebrezza e minacce ad un altro conducente. I fatti si sono svolti intorno alle ore 19.45 in via Fonte Romana: la donna, alla guida di una Fiat Punto, dopo aver tamponato un veicolo, aveva minacciato di ammazzare il conducente se avesse detto qualcosa in merito all’accaduto.

CALCI E PUGNI ALL'AUTO - Scesa dall'auto la giovane si è scagliata con calci e pugni contro l’auto tamponata, prima di risalire nella propria vettura e darsi alla fuga. La vittima del sppruso ha chiamato il 113 e sono iniziate le ricerche della "fenomena". Immediatamente individuata e bloccata, la giovane ha continuato ad inveire con frasi ingiuriose e a minacciare gli agenti, colpendoli ancora con calci e pugni. Poi, all'ennesimo tentativo di fuga è stata arrestata. Due poliziotti hanno riportavato ferite lievi.

L'ALCOLTEST CHE INCHIODA - La trentenne, sottoposta all’alcol test ,è risultata avere un tasso alcolemico superiore al limite legale. Pertanto, è stata  arrestata  per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e denunciata per guida in stato di ebbrezza. 

Redazione Independent

lunedì 26 marzo 2012, 12:39

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
fiat
punto
resistenza
alcoltest
pubblico ufficiale
tamponamento
donna
arrestata
minacce
calci
pugni
polizia
pescara
via
fonte romana
auto
113
sabato sera
Cerca nel sito

Identity