Arca costuirà nuovi palazzi

Spoltore. Mancini sulla 'famosa' convenzione. Bordata all'ex sindaco reo del mancato insediamento di Decathlon

Arca costuirà nuovi palazzi

SPOLTORE. ARCA COSTRUIRA' NUOVI PALAZZI. «Nel dibattito che si è svolto nella seduta straordinaria del 28 agosto, l’Amministrazione Comunale ha ribadito la volontà di rilanciare il piano particolareggiato di Villa Raspa a partire dalla convenzione stipulata con l’Arca. Infatti, già nelle scorse settimane si sono tenuti incontri con i vertici di tale società, nel corso dei quali si è fatto il punto della situazione e l’Arca ha manifestato la precisa volontà di portare a termine la realizzazione delle opere pubbliche previste, a fronte del rilascio dei permessi di costruire, come da ultima sentenza del Tar». È quanto spiega l’assessore all’Urbanistica Lorenzo Mancini, chiarendo eventuali dubbi sul futuro di un progetto rimasto in sospeso. Il riferimento è al famoso campo sportivo ed al parco pubblico non ancora realizzato dalla società marchigiana, da tempo in causa con il Comune di Spoltore.

MANCINI: «5 ANNI DI IMMOBILISMO» «Purtroppo - ha concluso Mancini - non possiamo non rammaricarci dei passati cinque anni di totale immobilismo provocato da azioni politico-amministrative (Giunta Ranghelli?) che hanno bloccato l’intera esecuzione del piano, facendo perdere, tra l’altro, l’occasione di poter far insediare nel nostro territorio un’importante complesso commerciale (Decathlon?)che avrebbe portato ulteriore sviluppo». Attualmente si stanno valutando le soluzioni tecniche e amministrative al fine di definire un crono programma degli interventi da realizzare.

Reda Inde

 

martedì 04 settembre 2012, 17:17

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
spoltore
arca
tar
sentenza
palazzi
campo sportivo
opere pubbliche
notizie
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?