Aquilana ruba bancomat e va a fare tranquillamente shopping al centro commerciale

Nei guai una 34enne denunciata per furto. La polizia: "Mai scrivere il PIN sulla tessera"

Aquilana ruba bancomat e va a fare tranquillamente shopping al centro commerciale
RUBA BANCOMAT E FA ACQUISTI AL CENTRO COMMERCIALE: DENUNCIATA DALLA POLIZIA DI STATO. Una 34enne di L'Aquila incensurata è stata denunciata dalla Polizia di Stato per un furto avvenuto nel mese di novembre. La donna, dopo aver rubato un bancomat a un aquilano, si era recata all’interno del centro commerciale L’Aquilone, per fare acquisti in negozi di abbigliamento e di elettronica, per un valore di duemila euro, in quanto il pin era sovrascritto sulla tessera. I successivi accertamenti, condotti dalla Squadra Volante, attraverso la visione delle immagini di videosorveglianza e l’audizione dei dipendenti dei negozi, hanno permesso di identificare l’autrice del reato che ha ammesso le sue responsabilità. Pertanto la donna è stata denunciata alla Procura della Repubblica di L’Aquila. La Questura inoltre raccomanda l’accortezza nell’utilizzo dei sistemi di pagamento elettronici, sia nelle modalità di conservazione (non scrivere il codice Pin sulla tessera), sia nelle modalità di utilizzo, in quanto ingegnosi criminali hanno individuato apparecchiature hardware (lettori di banda magnetica) in grado di leggere e contestualmente carpire i codici dei bancomat e delle carte di credito. Per approfondimenti, si invitano i cittadini a consultare il sito della Polizia di Stato, www.poliziadistato.it, sezione “Consigli”.
 
Redazione Independent

giovedì 07 gennaio 2016, 15:57

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
aquilana
shopping
bancomat rubato
centro commerciale
polizia
codice pin
l\'aquilone
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!