Apre la farmacia a Megalò

Chieti investe sulla sanità: affare da 4,5 milioni l'anno. Novità per la Comunale a Tricalle

Apre la farmacia a Megalò

CHIETI. ARRIVA LA FARMACIA A MEGALO'.  Sono già stati consegnati in data 3 gennaio 2013, presso la Presidenza del Consiglio del Comune di Chieti, due ordini del giorno, redatti in accordo con il Presidente della “Chieti Solidale” Giuseppe Melchiorre, il vice –Presidente Marcello Pescara ed il Consigliere Comunale Delegato allo Scalo Domenico Di Fabrizio, relativi all'Apertura di una Farmacia Comunale nel Centro Commerciale “Megalò” ed alla trasformazione della farmacia comunale di Tricalle in farmacia urbana.

AFFARE DA OLTRE 4,5MILIONI. L'art. 11 del DL n°1/2012, previsto dal Governo come forma di liberalizzazione  per rimediare ad una rigidità e staticità del settore farmaceutico, permette l’apertura di farmacie in luoghi particolari qualistazioni ferroviarie, aeroporti civili a traffico internazionale,  stazioni marittime e nelle aree di servizio autostradali ad alta intensità di traffico servite da servizi alberghieri o di ristorazione,  Centri Commerciali e nelle grandi strutture di vendita con superficie superiore a 10.000 metri quadrati. «Tale scelta - commentano Alessandro Giasrdinelli e Mario De Lio dell'Udc - rappresenterà diversi vantaggi per la nostra comunità cittadina, favorendo l’inserimento di nuovi professionisti e personale addetto ed aumentando la concorrenza e quindi abbassando i prezzi a vantaggio dei cittadini. Inoltre l’apertura di un nuova farmacia comunale permetterà alla Società Municipalizzata “Chieti Solidale”, che gestisce già tre farmacie comunali, ed ha un fatturato proveniente da esse di circa €.4.500.000, di avere ulteriori risorse da mettere a disposizione per i servizi sociali della nostra città».

LA TRASFORMAZIONE DELLA FARMACIA TRICALLE. Il secondo Ordine del Giorno ha il fine di trasformare la Farmacia Comunale sita al Tricalle da farmacia rurale a Farmacia urbana, permettendo a questa farmacia di partecipare ai turni di servizio notturno e festivo (oggi ciò non accade) al fine di assicurare un adeguato servizio farmaceutico per un bacino di utenza come quello del quartiere Tricalle, che rappresenta ormai per numero di abitanti una vera realtà cittadina. Gli Ordini del Giorno verranno trattati al primo Consiglio Comunale di Gennaio 2013.

twitter@subdirettore

sabato 05 gennaio 2013, 18:21

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti
farmacia
comunale
tricalle
megal
affare
Cerca nel sito