Anziano porco massacrato di botte a Vasto per avere abusato di un'adolescente

Episodio gravissimo in via Monte Rosa dove una ragazzina si è vista afferrare il polso per essere trascinata in casa dall'uomo. Scoperto scatta il linciaggio e la denuncia per violenza sessuale su min

Anziano porco massacrato di botte a Vasto per avere abusato di un'adolescente

LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA UN ANZIANO PER VIOLENZA SESSUALE SU MINORE
Un uomo, anzi un anziano, di 78 anni è stato massacrato di botte a Vasto per avere molestato pesantemente un'adolescente di 14 anni. L'episodio gravissimo si è verificato nel quartiere Santa Lucia intorno alle 22, quando la ragazzina che, stava andando a casa dalle zia in compagnia di trea amici, si è vista aggredire all'uomo che prima l'ha afferrata per un polso e poi ha cercato di spingerla all'interno della sua abitazione con la scusa di offrirle della frutta. 

La polizia ha rintracciato il molestatore in via Monte Rosa col volto tumefatto dai pugni che, fino a poco prima, gli avevano riservato gli abitanti del quartiere che avevano udito le grida della ragazzina.

Ma l'uomo agli agenti ha raccontato una versione diversa: che era stata la 14enne ad adescarlo e baciarlo e che alcuni cittadini lo avevano inseguito e colpito, procurandogli delle ferite sul viso.

Durante le indagini viene ascoltata una donna che però sconfessava la versione dell'uomo ribadendo, al contrario, quanto sostenuto dalla vittima e dagli amici che erano con lei. 

Anche una vicina confermava la condotta delittuosa dell'anziano spoegando agli agenti di avere urlato dal suo appartamento per farlo smettere.

Adesso per lui sono guai seri.

Redazione Independent

sabato 18 luglio 2015, 10:50

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
via monte rosa
vasto
anziano
violenza sessuale
minore
Cerca nel sito