Antidroga a San Donato: arrestato spacciatore "ai domiciliari" con 50 grammi di "Bamba"

L'uomo, noto alle forze dell'ordine, aveva anche tentato di disfarsi della cocaina gettandola "inutilmente" nel water

Antidroga a San Donato: arrestato spacciatore "ai domiciliari" con 50 grammi di "Bamba"

L'ANTIDROGA A SAN DONATO: ARRESTATO SPACCIATORE CON 50 GRAMMI DI "BAMBA".La sezione Antidroga della Squadra Mobile di Pescara ha arrestato un pescarese L.S., 50 anni, noto alle forze dell'ordine, per spaccio di sostanze stupefacenti. Due giorni fa, nel suo appartamento, nel cuore del quartiere di San Donato, i poliziotti hanno sequestrato un sacchetto con 53 grammi di cocaina, del valore di circa euro 2.000 nonostante l’uomo fosse ristretto agli arresti domiciliari a causa di una precedente condanna per spaccio. L'uomo ha tentato invano di disfarsi dell’involucro gettandolo nel water, ma è stato bloccato prima che potesse distruggere la droga. Ieri pomeriggio, su ordine del Magistrato di Sorveglianza, che ha disposto la sospensione immediata della misura alternativa,  è stato arrestato e portato in carcere. E Pescara, manco a dirlo, si conferma ancora una volta la capitale abruzzese dello spaccio e del consumo di cocaina. Dire quanto è impossibile, è una curiosità che nemmeno gli inquirenti, i professionisti dell'antidroga, possono riuscire a soddisfare.

 

Redazione Independent

sabato 15 ottobre 2016, 11:51

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
droga
pescara
san donato
spaccio
antidroga
notizie
Cerca nel sito

Identity