Angelino chiamò (Di Primio)

Il sindaco di Chieti a Roma per il vertice "L'Italia Chiamò". Le novità delle primarie del centrodestra targate Pdl

Angelino chiamò (Di Primio)

DI PRIMIO A ROMA PER ALFANO. Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, questa mattina, su invito del segretario del PDL, Angelino Alfano, è a Roma, presso la sede del partito, in via dell’Umiltà, dove parteciperà, quale portavoce del gruppo dei Sindaci del Pdl “L’Italia Chiamò”, al tavolo che dovrà fissare le regole e i tempi tecnici delle “primarie” del partito. Il "creatore" nonchè "pater familias" del Popolo delle Libertà (Silvio Berlusconi) ha sempre indicato nell'avvocato siciliano come suo successore alla guida del partito e del centrodestra.

LE PRIMARIE DEL PDL. Nello specifico, si dovranno definire alcuni aspetti fondamentali quali: la scelta dei candidati; il numero delle firme necessarie per la presentazione della singola candidatura; la possibilità di affiancare, alle primarie nazionali, primarie sul territorio e l’indirizzo dei programmi dei singoli candidati. 

Redazione Independent

martedì 06 novembre 2012, 14:31

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
primarie
alfano
abruzzo
di primio
chieti
notizie
Cerca nel sito