Ancora una fumata grigia per i 400 studenti della scuola media di Spolotore

Di Lorito annuncia l'ennesimo tavolo istituzionale il 13 gennaio col Prefetto per la "soluzione migliore". Cresce la preoccupazione tra i genitori

Ancora una fumata grigia per i 400 studenti della scuola media di Spolotore

SCUOLA DANTE ALIGHIERI: QUALE FUTURO PER GLI STUDENTI? “Il 13 gennaio si riunirà il tavolo interistituzionale con il Prefetto D’Antuono, rappresentanti del Comune di Pescara e della Provincia. Ho già convocato una assemblea pubblica per il giorno successivo, il 14 gennaio alle ore 17.00, nei locali della sala del Consiglio comunale in cui riferiremo e condivideremo con genitori ed associazioni le possibili migliori soluzioni per studenti e famiglie”. Sono queste le dichiarazioni del sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito alle prese con l'imminente trasloco degli oltre 400 alunni della scuola media Dante Alighieri a causa dei lavori di adeguamento anti-sismico che dovranno partire a febbraio. "Troveremo una soluzione migliore per i ragazzi", ha assicurato il primo cittadino ma questa situazione d'incertezza comincia a preoccupare i genitori che attendono di sapere dove verranno trasferiti i figli.

L'APPALTO DA 1 MILIONE E 700MILA EURO. Intanto nei giorni scorsi è stato aggiudicato l’appalto di circa un milione 700mila euro per i lavori di messa in sicurezza ed adeguamento sismico delle scuole del territorio spoltorese. "Soldi - specifica il sindaco - che arrivano da Roma e che noi abbiamo intenzione di spendere fino all’ultimo centesimo, rispettando i tempo di esecuzione imposti per non perdere il finanziamento che rientra nel piano #scuolesicure di Renzi".

Redazione Independent

lunedì 05 gennaio 2015, 17:22

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
dante alighieri
scuola
aule
spoltore
coge
notizie
trasferimento
lavori
Cerca nel sito