Ancora sangue sulle strade d'Abruzzo. Ancora una volta a morire è un centauro

L'incidente stradale in cui ha perso la vita Marco Paolini (40) è avvenuto poco dopo le 8 lungo la SS Tiburtina. La salma è stata trasportata nel Comune di Tocco

Ancora sangue sulle strade d'Abruzzo. Ancora una volta a morire è un centauro

ANCORA SANGUE SULLE STRADE D'ABRUZZO, ANCORA UNA VOLTA A MORIRE E' UN CENTAURO. Ancora sangue sulle strade d'Abruzzo. Ancora una volta a perdere la vita è un centauro. Marco Paolini, 40 anni, impiegato celibe residente a Castelvecchio Subequo (L'Aquila), è deceduto questa mattina, poco dopo le 8, lungo la Ss 5 Tiburtina Valeria al km 187 nel territorio comunale di Tocco da Casauria (Pescara). Secondo una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri, l'uomo mentre percorreva la Tiburtina per cause in corso di accertamento ha perso il controllo della sua moto Triumph 800, cadendo a terra e riportando lesioni gravissime che hanno determinato il decesso immediato del 40enne nonostante i tentativi di rianimazione operati dai sanitari del 118 arrivati poco dopo. La salma é stata traslata presso l'obitorio comunale di Tocco da Casauria. Non é stata disposta l'autopsia. Giovedì scorso aveva perso la vita un 30enne di Pescocostanzo sempre in conseguenza di un incidente stradale. Purtroppo anche questo 2016 si sta rivelando drammatico.

Redazione Independent

sabato 27 febbraio 2016, 18:31

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
marco paolini
incidente stradale
tocco da casauria
castelvecchio subequo
moto triunph 800
Cerca nel sito