Amara sconfitta casalinga per la Virtus battuta per 1 a 0 dal Crotone

Giornata nera per i rossoneri che in classifica scivolano al quinto posto. Il gol dei calabresi su punizione ad inizio del secondo tempo

Amara sconfitta casalinga per la Virtus battuta per 1 a 0 dal Crotone

AMARA SCONFITTA CASALINGA DELLA VIRTUS BATTUTA PER 1 - 0 DAL CROTONE.Giornata nera quella di oggi per la Virtus che ha dovuto cedere per1-0 ad un sorprendente Crotone che si è preso la rivincita sulla sconfitta subita nella partita dell'andata quando perse per 2 a 1 contro la Virtus. Il Lanciano, che ora si trova al quinto posto, scavalcato dal Crotone e dal Trapani, è ferma a 48 punti, non lontano però dalla mitica quota 50 punti necessari per permanere in serie B. Non solo ma la possibilità di disputare i play-off non è affatto esclusa. Tutto sta a non ripetere la brutta prestazione di oggi al Biondi caratterizzata dal calo di alcuni giocatori come Paghera e Ragatzu. Eppure mister Baroni per questa gara non aveva a disposizione il solo Amenta, sostituito da Aquilanti. Con il rientro di Comi nel tridente, la formazione rosso-nera di casa
era sostanzialmentre al completo.

IL PRIMO TEMPO. Al 9° Bidaoui da fuori area manda di poco fuori con Sepe che però segue la traiettoria. Al 12° è ancora Bidaoui a creare problemi alla difesa frentana quando un suo tiro finisce sulla traversa. Il Lanciano si fa vivo dalle parti di Gomis al 13° con un calcio d'angolo che finisce tra le braccia del portiere calabrese. Al 15° Thiam s'invola sulla fascia destra ma viene fermato da Ligi.In questa fase della gara l'iniziativa passa alla Virtus, ma il Crotone fa buona guardia. Al 31° Magnus Troest con un colpo di testa manda la palla a stamaparsi sul palo.
La partita prosegue senza particolari emozioni sino alla fine del primo tempo.

IL SECONDO TEMPO. Al 9° il Crotone passa in vantaggio con un calcio di punizione battuto da Bernardeschi che filtra nella barriera e s'insacca alla destra di Sepe poco vigile per l'occasione. Al 21° De Col mette in mezzo un pallone che Comi colpisce di testa e costringe Gomis a parare in tuffo. Un minuto dopo Gomis deve ancora intervenire in uscita su Comi. Baroni, nel tentativo di dare maggiore incisività ai rossoneri, dal 4-3-3 passa al 4-2-4 inserendo Turchi al posto di Minotti.

TABELLINO E PAGELLE.

Virtus Lanciano (4-3-3): Sepe 5,5, Aquilanti 6, Troest 6, De Col 6, Mammarella 5,5 , Minotti5.5 (32°st Turchi 5,5), Buchel 6, Paghera 5(22°st Casarini 6), Thiam 6, Comi 6, Ragatzu 5 (26°st Piccolo5,5). A disp: Branescu, Vastola. Germano, Ferrario, Ficagna,  Allenatore: Baroni 6
Crotone (4-3-3): Gomis 6, Ligi 6, Cremonesi 6, Del Prete 5,5, Mazzotta 6, Galardo 6 (47°st De Giorgio sv) , Matute 5,5, Dezi 6 (44°st Suagher sv), Bernardeschi 7, Pettinari 5,5, Bidaoui 7 (30°st Cataldi sv). A disp: Concetti, Giannone,  Saric, Diop, Ferrari, Ishak. Allenatore: Draghi 7.
Arbitro: Maresca di Napoli.

Redazione Independent

mercoledì 26 marzo 2014, 08:08

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
virtus lanciano
crotone
classifica
serie b
pagelle
tabellino
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano