Amara sconfitta casalinga per la Virtus battuta per 1 a 0 dal Crotone

Giornata nera per i rossoneri che in classifica scivolano al quinto posto. Il gol dei calabresi su punizione ad inizio del secondo tempo

Amara sconfitta casalinga per la Virtus battuta per 1 a 0 dal Crotone

AMARA SCONFITTA CASALINGA DELLA VIRTUS BATTUTA PER 1 - 0 DAL CROTONE.Giornata nera quella di oggi per la Virtus che ha dovuto cedere per1-0 ad un sorprendente Crotone che si è preso la rivincita sulla sconfitta subita nella partita dell'andata quando perse per 2 a 1 contro la Virtus. Il Lanciano, che ora si trova al quinto posto, scavalcato dal Crotone e dal Trapani, è ferma a 48 punti, non lontano però dalla mitica quota 50 punti necessari per permanere in serie B. Non solo ma la possibilità di disputare i play-off non è affatto esclusa. Tutto sta a non ripetere la brutta prestazione di oggi al Biondi caratterizzata dal calo di alcuni giocatori come Paghera e Ragatzu. Eppure mister Baroni per questa gara non aveva a disposizione il solo Amenta, sostituito da Aquilanti. Con il rientro di Comi nel tridente, la formazione rosso-nera di casa
era sostanzialmentre al completo.

IL PRIMO TEMPO. Al 9° Bidaoui da fuori area manda di poco fuori con Sepe che però segue la traiettoria. Al 12° è ancora Bidaoui a creare problemi alla difesa frentana quando un suo tiro finisce sulla traversa. Il Lanciano si fa vivo dalle parti di Gomis al 13° con un calcio d'angolo che finisce tra le braccia del portiere calabrese. Al 15° Thiam s'invola sulla fascia destra ma viene fermato da Ligi.In questa fase della gara l'iniziativa passa alla Virtus, ma il Crotone fa buona guardia. Al 31° Magnus Troest con un colpo di testa manda la palla a stamaparsi sul palo.
La partita prosegue senza particolari emozioni sino alla fine del primo tempo.

IL SECONDO TEMPO. Al 9° il Crotone passa in vantaggio con un calcio di punizione battuto da Bernardeschi che filtra nella barriera e s'insacca alla destra di Sepe poco vigile per l'occasione. Al 21° De Col mette in mezzo un pallone che Comi colpisce di testa e costringe Gomis a parare in tuffo. Un minuto dopo Gomis deve ancora intervenire in uscita su Comi. Baroni, nel tentativo di dare maggiore incisività ai rossoneri, dal 4-3-3 passa al 4-2-4 inserendo Turchi al posto di Minotti.

TABELLINO E PAGELLE.

Virtus Lanciano (4-3-3): Sepe 5,5, Aquilanti 6, Troest 6, De Col 6, Mammarella 5,5 , Minotti5.5 (32°st Turchi 5,5), Buchel 6, Paghera 5(22°st Casarini 6), Thiam 6, Comi 6, Ragatzu 5 (26°st Piccolo5,5). A disp: Branescu, Vastola. Germano, Ferrario, Ficagna,  Allenatore: Baroni 6
Crotone (4-3-3): Gomis 6, Ligi 6, Cremonesi 6, Del Prete 5,5, Mazzotta 6, Galardo 6 (47°st De Giorgio sv) , Matute 5,5, Dezi 6 (44°st Suagher sv), Bernardeschi 7, Pettinari 5,5, Bidaoui 7 (30°st Cataldi sv). A disp: Concetti, Giannone,  Saric, Diop, Ferrari, Ishak. Allenatore: Draghi 7.
Arbitro: Maresca di Napoli.

Redazione Independent

mercoledì 26 marzo 2014, 08:08

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
virtus lanciano
crotone
classifica
serie b
pagelle
tabellino
Cerca nel sito