Altro scandalo nella sanità abruzzese. Indagati 12 medici e 7 informatori medico-scientifici

L'inchiesta si è sviluppata dopo l'indagine, per altri motivi, del primario di Chieti Giuseppe Sabatino. Inchiesta a cura della Procura della Repubblica di Chieti

Altro scandalo nella sanità abruzzese. Indagati 12 medici e 7 informatori medico-scientifici

SCANDALO SANITA': INDAGATI 12 MEDICI E 7 INFORMATORI MEDICO SCIENTIFICI. E' una brutta storia quella che arriva dalla Procura della Repubblica di Chieti perchè, se fosse confermata, getterebbe ancora fango sul sistema sanitario abruzzese, già provatissimo dall'inchiesta Sanitopoli. Stavolta a finire nei guai sono diciannove operatori sanitari abruzzesi, dodici medici e sette informatori scientifici, i quali sono indagati per l'odioso reato di corruzione. Secondo l'accusa, infatti, i camici bianchi avrebbero prescritto medicine, integratori vitaminici e latte in polvere di alcune aziende, accettando in cambio soldi o altre utilità: ovvero vantaggi personali come computer, telefonini, viaggi. L'inchiesta si è sviluppata dopo la vicenda giudiziaria, per altri motivi, del primario di Chieti Giuseppe Sabatino. Naturalmente le accuse dovranno essere dimostrate nelle aule di tribunale e se ci sarà il rinvio a giudizio ma, quel che è certo, è che resterà l'amarezza per tutto ciò che si sente ascoltare in ambito sanitario, cioè un ambiente che ha come principale interesse la cura del paziente e dell'ammalato. Non altro.

 

Redazione Independent

venerdì 29 luglio 2016, 13:14

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti
ospedale
medici indagati
informatori
dottori
case farmaceutiche
Cerca nel sito