Altre pallottole in via Nora

A pochi giorni dall'agguato all'ex Banda Battestini torna la paura a Rancitelli. Non ci sono dubbi: è un avvertimento!

Altre pallottole in via Nora

VIA NORA. COLPI DI PISTOLA CONTRO IL PORTONE DI CLAUDIO DI RISIO. Per gli inquirenti non ci sono dubbi. E' un avvertimento contro la vittima dell'agguato dello scorso 11 luglio, quel Claudio Di Risio, ex esponente della Banda Battestini. Quattro colpi di pistola, di cui uno ha mandato in frantumi il vetro del portone della sua abitazione, per "avvisarlo" che con la polizia non si parla. Ora i carabinieri, a cui sono affidate le indagini dirette dal capitano Eugenio Stangarone, devo cercare oltre il presunto complice di Roberto Martelli, in carcere a San Donato, e ritenuto dal Gip Sarandrea l'autore materiale della gambizzazione, anche una seconda persona a bordo di uno scooter. Una cosa è certa, e non lo scriviamo solo da oggi. A Pescara si spara, le armi ci sono.

Redazione Independent

lunedì 15 luglio 2013, 11:56

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
agguato
di risio
via nora
portone
proiettile
Cerca nel sito