Alluvione. Arrivano i soldi

Dalla Protezione civile la prima tranche di finanziamento: quasi 4 milioni per riparare i danni di Medea

Alluvione. Arrivano i soldi

ALLUVIONE. SOLDI DALLA PROTEZIONE CIVILE. Il dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha comunicato l’accredito di una prima tranche di finanziamento: 3 milioni 696 mila euro. Gli ulteriori importi da erogare ( ancora 1.232.144 dal Fondo della Protezione Civile e 20 milioni dalle annualità 2000-2006 di Fas non utilizzati) scrive il capo dipartimento, Franco Gabrielli, “saranno trasferiti non appena il Ministero dell’Economia e delle Finanze li erogherà”.

CATARRA SUGLI ANTICIPI.“Intanto la struttura tecnica è già al lavorocommenta il Commissario Valter Catarrae, considerato che abbiamo già definito i criteri con i quali procedere per la verifica delle rendicontazioni, penso che potremo utilizzare con una certa celerità queste prime risorse. Invece non ho ricevuto una risposta sulla questione delle anticipazioni e cioè se sia possibile, intanto e per dare respiro alle casse dei Comuni, procedere ad anticipare, ad esempio un 30% delle somme urgenze a tutti. Come abbiamo già detto, comunque, le verifiche partono dagli enti che hanno subito i magiori danni”

 Reda Inde

 

 

lunedì 08 ottobre 2012, 12:30

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
catarra
protezione civile
medea
danni
teramo
costa
alluvione
notizie
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano