Allarme slavine in montagna

Il bollettino della Protezione civile: allerta 3 per rischio valanghe. Sospese le ricerche dell'alpinista disperso

Allarme slavine in montagna

ABRUZZO. ALLERTA 3 PER LE VALANGHE. La Protezione civile della Regione Abruzzo comunica che la neve caduta in questi giorni sull'appennino abruzzese ha fatto scattare da ieri l'allerta 3 per rischio valanghe, ossia allerta di grado marcato. In alcune aree della nostra regione i rilievi effettuati dal Corpo Forestale dello Stato hanno evidenziato il pericolo valanghe corrispondente al valore 4 della scala di rischio europea. La tendenza al pericolo, constatato l'aumento di temperature previste per i prossimi giorni, è destinata ad aumentare. Si ricorda che in questi casi le possibilità di gite sciistiche, al di fuori delle aree continuamente monitorate (bacini sciistici), sono limitate ed è richiesta una buona capacità di valutazione locale, in quanto il distacco è probabile già con deboli sovraccarichi su pendii ripidi. Il bollettino del Servizio Meteomont è consultabile al seguente indirizzo www.sian.it/infoMeteo/. 

SOSPESE LE RICERCHE DELL'ESCURSIONISTA. Le squadre di soccorritori Cnsas, Finanza e Forestale hanno sospeso le ricerche del 26enne pescarese, Lanfranco Castiglione, 26 anni di Pescara, disperso da ieri sera in località Il Prato nel comprensorio di Monte Pratello a Rivisondoli. Grazie al fiuto del cane è stato trovato sotto metri di neve il corpo senza vita di Fabrizio Giansante, 36 anni di Penne. Si trovava all'interno di un canalone, probabilmente trascinato da una slavina.

twitter@subdirettore

venerdì 18 gennaio 2013, 18:53

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
allarme
slavine
montagna
abruzzo
escursionisti
morti
notizie
Cerca nel sito

Identity