Allarme furti in abitazione a Pescara. Sulpizio va dal prefetto

Le ultime aggressioni notturne a mano armata stanno spaventando la popolazione. Promesse maggiori forze: in campo anche gli agenti della Polizia Municipale

Allarme furti in abitazione a Pescara. Sulpizio va dal prefetto

ALLARME FURTI A PESCARA. SULPIZIO VA DAL PREFETTO. Pescara e la sicurezza, un problema purtroppo non nuovo della città pù popolosa d'Abruzzo. le ragioni sono diverse. C'è la crisi economica che alimenta, come benzina sul fuoco, la criminalità e le scarse risorse a disposizione delle forze dell'ordine, troppo spesso costretta al monitoraggio di un territorio vasto e difficile.

L'ultimo episodio, l'agguato alla villa dell'ex direttore dell'aeroporto, Stromei, con moglie e un'amica di famiglia picchiati e rapinati in casa, ha suscitato indignazione e paura costringendo l'assessore alla Polizia Municipale Adelchi Sulpizio a schierare anche i vigili urbani nelle lotta per l'ordine pubblico e la legalità. 

Sulpizio ha incontrato il prefetto Vincenzo D'Antuono il quale ha assicurato un ulteriore presidio del territorio, finalizzato soprattutto a prevenire fenomeni come quello dei furti nelle abitazioni.

"Questa escalation - spiega Sulpizio - non ci lascia indifferenti. Anzi bisogna contrastare la violenza con tutti i mezzi, perché non accada più e perché Pescara non ha nella sua storia una tipologia di simili reati".

L'assessore ha lanciato un appello alla cittadinanza a comunicare tempestivamente a tutte le forze di polizia, le circostanze che potrebbero apparire insolite o sospette, al fine di prevenire, com’è accaduto la notte scorsa, che i reati vengano compiuti. 

Redazione Independent

martedì 16 dicembre 2014, 14:47

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
sicurezza
furti
abitazione
casa
aggressioni
adelchi sulpizio
Cerca nel sito