Allarme cobra a Bellante

Un esemplare indiano si aggira nelle campagne del teramano. Il sindaco: «abbiamo l'antidoto»

Allarme cobra a Bellante

IL COBRA PERDUTO - Allarme cobra a Bellante. E non è uno scherzo. Un esemplare di questo tipo di serpente si aggirerebbe, infatti, nelle campagne della località teramana. Così il primo cittadino Mario Di Pietro, a scanso di equivoci, ha diramato l’allerta all'Asl di Teramo affinché si attivi nel caso in cui (ma ci auguriamo di no) dovessero presentarsi casi di emergenza. L'azienda sanitaria ha risposto in maniera efficace, centralizzando gli eventuali interventi al pronto soccorso di Teramo, in quanto è lì che sono disponibili i cosiddetti "sieri antiofidici polivalenti". Insomma, ragazzi, qui non si scherza mica.

LA SEGNALAZIONE DA UN CITTADINO - Ma come ha fatto il sindaco ad apprendere della presenza - tanto incredibile quanto inquietante - di questo cobra? Semplice: ha ricevuto la segnalazione direttamente da un cittadino che avrebbe avvistato di persona il pericoloso rettile. Quando si dice: "incontri ravvicinati", e non di certo del terzo tipo. Intanto sono stati avvisati anche la Guardia Forestale e i Carabinieri, che hanno provveduto subito ad effettuare alcuni controlli nelle case delle persone che possiedono animali esotici, al fine di verificare se qualcuno di questi particolari ospiti fosse "evaso" dal proprio domicilio. Niente da fare: l’esito è stato (purtroppo) negativo. E così a Bellante ora è il panico. Cittadini, be quiet. Se potete.

Nicola Chiavetta

sabato 16 giugno 2012, 17:39

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cobra
bellante
mario di pietro
sindaco
campagne
antidoto
cittadino
segnalazione
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano