Alla Camera Laura Boldrini

Il presidente eletto: «Ascoltare sofferenza sociale». Ballottaggio al Senato: decisivi "grillini" e "montiani"

Alla Camera Laura Boldrini

LAURA BOLDRINI E' IL PRESIDENTE CAMERA. Laura Boldrini, 52 anni, marchigiana di Macerata, deputata di Sinistra Ecologia e Libertà, è il nuovo presidente della Camera dei Deputati. E' stata eletta alla quarta votazione nella quale basta la maggioranza assoluta, dopo le tre "fumate nere" di ieri. Ha ottenuto 327 voti, il candidato del M5S Fico 108 voti, 155 le schede bianche (PdL, Lega, montiani). La Boldrini ha lavorato per varie agenzie dell'Onu: dal '98 al 2013 è stata portavoce dell'Alto Commissariato per i Rifugiati. Appena entrata nell'aula di Montecitorio la neo presidente della Camera ha tenuto un discorso molto appassionato«L'Aula della camera dei Deputati sappia ascoltare le sofferenza sociale di una generazione che ha smarrito se stessa, prigioniera della precarietà». La Boldirni ha anche elogiato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano "custode rigoroso" della Costituzione.

AL SENATO SFUDA TRA SCHIFANI E GRASSO. Per la seconda carica dello Stato, cioè il Senato della Repubblica, c'è molta incertezza per l'esito del ballottaggio tra Renato Schifani (Pdle) e Aldo Grasso (Pd). Il Movimento 5 Stelle sta sciogliendo la riserva ma sembra che non sarà l'ex presidente uscente ad avere l'appoggio del partito di Grillo. Non si conoscono, al contrario, le intenzioni di voto dei montiani che risulteranno decisivi.

Redazione Independent

sabato 16 marzo 2013, 15:40

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
laura
boldrini
senato
grasso
grillo
schifani
camera
motiani
voto
Cerca nel sito